[DIALOGO MADRE E BAMBINA/O]

dialogo nascitaE’ sempre bello leggere da più fonti, da più persone del dialogo che mamma e bimbo/a hanno già durante la gestazione, fin dal concepimento. Più se ne parla e sempre più future mamme e futuri papà hanno l’opportunità di affrontare la nascita in modo consapevole.

L’articolo che allego, scritto da Mariolina Ballardini, parla proprio di questo, di come il dialogo cresce con il passare dei mesi, come, con il crescere del feto, si formano emozioni e sensazioni.

Con il Rebirthing questo è chiaro, è percepibile, è ricordato. La sessione in acqua calda permettere di rivivere la nascita perchè tutto è registrato nelle nostre cellule, nulla viene dimenticato. Ed il counseling?
Il counseling può aiutare i futuri genitori ad affrontare i nove mesi in modo più sereno. La nascita di un figlio/a, soprattutto se è il primo, comporta spesso paure, pensieri che provocano ansia come: sarò all’altezza, sarò abbastanza, riuscitò a farlo stare bene, ecc…

Con il couseling si impara a stare nel qui e ora, a vivere la nuova avventura giorno dopo giorno, a riscoprismi perfetti così come si è, accompagna alla nascita dolce e consapevole.

http://siabonline.wixsite.com/blog/single-post/2018/02/03/Il-Dialogo-tra-Madre-e-Bambino

Annunci

Rebirthing&Counseling

Rebirthing integrato al Counseling.

Sono rebirther dal 2003, molto prima di diventare una counselor e negli anni ho sperimentato molte tecniche che permettessero di contattare le proprie emozioni. La tecnica del Rebirthing, per me, rimane la più efficace, la più potente, quella che ti permette una vera connessione con la tua parte più nascosta e protetta. Il counseling mi permette di gestire, convogliare, utilizzare questa potenza in modo consapevole ed arricchente per la persona. Oggi per me non c’è sessione di Rebirthing senza il Counseling perchè voglio offrire una tecnica potente in modo dolce, accogliente, che rispetti i tempi della persona e non la travolga, come spesso accadeva ed accade nella pratica del rebirthing. #counseling #rebirthing #respiroconsapevole #tecnica #potenza

Un soffio che parla

Il Respiro ha un suo linguaggio, comunica.

Respirare non è solo un’attività fisiologica necessaria alla sopravvivenza, è molto di più.

Per esempio iindexl respiro interagisce a tal punto con le nostre emozioni che possiamo tracciare un intero

• SOSPIRARE esprime tristezza, melanconia;

• ANSIMARE è sintomo d’ansia o di eccitazione;

• Il senso di SOFFOCAMENTO è collegato all’angoscia;

• La MANCANZA d’ARIA può esprimere paura o sorpresa; Continua a leggere “Un soffio che parla”