La fame di cibo che tipo di fame è?

ciboDallo scorso anno conduco un gruppo sul rapporto con il cibo e con il proprio corpo in Aspic. In questi giorni cercavo degli articoli che potessero essere interessanti per introdurre il tema e mi è capitato quello di cui allego il link.

In questo articolo Laura racconta come ha iniziato ad avere problemi con il cibo e nel suo racconto ho ritrovato alcune giovani donne che incontro nei gruppi o nei percorsi individuali.

Sto osservando come seguire “programmi” sia molto cool, regimi alimentari legati a pasti sostitutivi, vitamine naturali sostituite a caramelle o altri concentrati e qui il seguire di foto e foto di ragazze e donne praticamente nude per mettere in mostra i risultati di chili persi.

Nel suo articolo Laura descrive il rischio che c’è dietro a questo particolare rapporto con il cibo e chiude con un messaggio:

“scrivo questa mail per dirti e dire alle altre donne, amiche, sorelle, di perdonarsi e amarsi senza misura, di parlare, di chiedere aiuto e pretendere aiuto….”

Buona lettura.

http://invececoncita.blogautore.repubblica.it/articoli/2017/12/05/la-fame-di-cibo-e-fame-di-amore/?ref=RHPPRB-BH-I0-C4-P4-S1.4-T1

Curioso paradosso: se voglio bene alla mia ciccia posso riuscire a eliminarla

Sto promuovendo la seconda edizione del percorso sul rapporto con il cibo e con il proprio corpo “Mi vedo, mi amo, mi nutro” e sto pensando: da quando abbiamImmagineo deciso che l’essere felici dipende non più da come ci sentiamo dentro ma da come siamo fuori? E’ veramente questo quello che crediamo? E’ un pò come se diventando magre e magri tutti i nostri problemi sparissero, le nostre difficoltà svanissero nel nulla come con una bacchetta magica. E’ proprio così? E se invece imparassimo a gestire le emozioni che ci portano a mangiare male, oppure tornassimo ad amarci di nuovo. Una donna, un uomo possono sentirsi belli al di là della magrezza? Io credo di si, anche attraverso un viaggio nell’accettazione di sè ed eventualmente imparando un miglior stile di vita.
#percorsocounseling #mivedomiamominutro #autostima #fiduciainsestessi Continua a leggere “Curioso paradosso: se voglio bene alla mia ciccia posso riuscire a eliminarla”